Novello 2017 di Statti

Abbiamo dato inizio alla stagione del vino novello degustando la proposta di cantine Statti di Lamezia. Un prodotto ottenuto da macerazione carbonica con un Merlot in purezza che lascia in bocca la freschezza e la vinosità caratterizzanti questa tipologia di prodotto.

Il vino che definiamo “novello” non è altro che una sorta di copia del francese Beaujolais nouveau. La caratteristica fondamentale che contraddistingue questo tipo di vino, è la particolare tecnica di vinificazione utilizzata per produrlo, ovvero la macerazione carbonica. La tecnica prevede l’immissione di grappoli di uva interi, per un tempo relativamente breve, in un contenitore chiuso ermeticamente in cui viene immessa anidride carbonica. Per l’assenza di ossigeno si verifica un processo di fermentazione alcolica intracellulare che porta le cellule dell’uva al metabolismo anaerobio e trasforma gli zuccheri in alcol, con un forte consumo di acido malico e, a differenza di una fermentazione alcolica tradizionale, una produzione significativa di glicerolo.


Denominazione vino: Novello

Designazione: I.G.T. Calabria Novello

Produttore: Statti (Calabria)

Anno vendemmia: 2017

Titolo alcolometrico: 13%

Vitigno: 100% Merlot

Vinificazione: Macerazione carbonica classica.

Temperatura di servizio consigliata: 14°

Fascia di prezzo: 5 Euro circa (bottiglia da 0,75 l)

Abbinamenti consigliati: castagne al forno.

Degustazione
Il Novello 2017 di Cantine Statti si presente nel bicchiere di un brillante rosso porpora con evidenti sfumature violacee. Al naso è certamente vinoso, spaziando in un insieme di aromi di fruttato di lampone, fragola e more. Accenni di rosa canina. In bocca è fresco, morbido (morbidezza indotta dalla presenza di grandi quantità di polialcoli generati dalla fermentazione carbonica), di buona beva, con tannini acerbi ma presenti. Abbastanza intenso e persistente. Un tasso alcolico di 13° che ne sostiene la struttura. Equilibrato e maturo.

Cantina
Da oltre duemila anni la storia agricola della Calabria s’intreccia con quella del vino, e dal 1700 la Famiglia dei Baroni Statti vive sugli stessi cinquecento ettari. La grande varietà dei vitigni autoctoni rappresenta per Statti un grande patrimonio da riscoprire e valorizzare. La famiglia Statti ha svolto un ruolo determinante nell’economia calabrese e da oggi Alberto e Antonio Statti hanno scelto di capitalizzare il legame profondo con la storia e la tradizione del territorio con lo sguardo sempre proiettato verso il futuro e l’innovazione. Statti è oggi è una delle tenute private più estese della Calabria e conta 500 ettari divisi fra vigneto, uliveto, Clementina Dop e allevamento di bovini da latte e da carne. Tutta la struttura è studiata nel rispetto dell’ambiente, grazie a sistemi di risparmio energetico e utilizzo delle biomasse.

Statti Srl – Contrada Lenti 88046 Lamezia Terme (CZ)

Share