Il “Don Valè” della Cantina Manna? Buona la prima!

Si respira aria nuova nel settore vitivinicolo calabrese. E’ un aria secca, maestosa e forte come quella del Dolcedorme, una delle cime più elevate del massiccio del Pollino, oltre che Appennino meridionale. Soffi inquieti di vento di Grecale plasmano, attraverso importanti escursioni termiche, le mani dei contadini, le terre, i volti e, non ultimo, il buon vino.

E’ qui che nasce l’Azienda Vinicola Manna, costituita nel 2017 e presente sul mercato solo a partire da quest’anno.

Più esattamente, i vigneti della Cantina Manna si trovano in località Brego (Frascineto, Cs). La superfice vitata è di 2 ettari a 450m sul livello del mare. Il terreno è a medio impasto, e le viti di età compresa tra i 25 ed i 30 anni sono allevate a spalliera. Le varietà coltivate sono il Gaglioppo ed il Magliocco (quest’ultimo occupa la maggior parte del vigneto) con una densità di impianto di 10.500 piante per ettaro.

“Il nostro intentoafferma Ernesto Mannaè quello di provare ad esaltare i frutti della terra calabrese, contribuendo allo sviluppo, all’affermazione e all’esaltazione dei vitigni autoctoni del territorio”. Un compito difficle ma dalle prospettive interessanti che trova spessore e credibilità nelle parole fiere di un degno rappresentante di una nuova generazione di imprenditori.

“L’aziendacontinua Mannaha puntato fin da subito sulla coltura di varietà vinicole autoctone quali il Magliocco che, come detto, occupa la maggior parte del vigneto ed il Gaglioppo. La coltivazione delle viti avviene nel pieno rispetto delle stesse, cercando di utilizzare il più possibile tecniche di tipo biologico”.

La cantina Manna di Frascineto (Cs), costituita nel 2017, si presenta, per il momento, con due etichette, Don Valè (rosso fermo e carismatico) e l’Etoile (un raffinato rosato). La nostra prima degustazione è stata per il rosso Don Valè, annata 2017, un blend di Gaglioppo e Maglioppo che lascia ben sperare per il futuro della Azienda Vinicola Manna e della viticoltura calabrese.


 La Degustazione

Denominazione vino: Don Valè

Designazione: I.G.T. Calabria

Produttore: Az. Agr. Manna (Calabria)

Anno vendemmia: 2017

Titolo alcolometrico: 13,5 %

Vitigno: 80% Magliocco e 20% Gaglioppo.

Vinificazione: a temperatura controllata con affinamento in botte d’acciaio per 14 mesi ed ulteriori 10 mesi di invecchiamento in bottiglia.

Temperatura di servizio consigliata: 18°

Fascia di prezzo: 9 Euro circa (bottiglia da 0,75 l)

Abbinamenti consigliati: Pasta fresca con ragù di cinghiale

Degustazione: Don Valè annata 2017 si presenta rosso granato con riflessi che accennano al violaceo. Colore pieno. Al naso è un affiorarsi di frutti di bosco che lasciano poi spazio alle spezie (tra le quali primeggiano il pepe nero e chiodi di garofano). In bocca è caldo, abbastanza morbido. Acidità bilanciata e tannini giovani.


La Cantina

L’azienda vinicola Manna (fondata nel 2017) sorge nel comune di Frascineto ai piedi del maestoso monte Serra Dolcedorme. È qui, a 450 metri sul mare, che l’aria fresca del Parco Nazionale del Pollino incontra i venti di grecale. Il risultato di questo incontro trova la sua sintesi in un microclima unico, in grado di favorire lo sviluppo di due dei vitigni autoctoni più antichi e rappresentativi della Calabria: il magliocco ed il gaglioppo.
Il raccolto offertoci da queste terre viene lavorato interamente a mano, nel pieno rispetto una tradizione vinicola in grado di esaltarne il gusto e di ben rappresentare la passione e l’esperienza di Valerio Manna che, unitamente ai figli Ernesto e Lorenzo, ha deciso di intraprendere l’entusiasmante sfida volta a contribuire allo sviluppo ed all’affermazione del movimento vitivinicolo del territorio. Al momento è Ernesto ad occuparsi principalmente dell’azienda di famiglia.

Sede legale : Viale Mancini n. 20, Cosenza (CS)

Vigne e Cantina: presso Frascineto (Cs)

www.aziendavinicolamanna.it

Share