Ciuri 2017, un blanc de noir dal cuore siciliano

Ciuri in siciliano vuol dire fiori e questo vino è un fiore allo occhiello dell’enologia siciliana. Ciuri è un vino che nasce dalla sperimentazione (ad opera dell’enologo Cottarella), ovvero: vinificare in bianco un nero di vitigno a bacca rossa per eccellenza,  il Nerello Mascalese. Una prova che lascia tutti soddisfatti..


Denominazione vino: Nerello Mascalese

Designazione: non classificato – Vino Bianco (Blanc de Noir)

Produttore: Terrazze dell’Etna

Anno vendemmia: 2017

Titolo alcolometrico: 12,5% Vol.

Vitigno: 100% Nerello Mascalese

Vinificazione: Ciuri subisce una inificazione in bianco con criomacerazione. Affinamento in acciaio e poi in bottiglia prima della commercializzazione.

Temperatura di servizio consigliata: 10-12°

Fascia di prezzo: 13 Euro circa (bottiglia da 0,75 l)

Abbinamenti consigliati: cruditè di pesce

Degustazione
“Ciuri” della Cantina Terrazze dell’Etna si presenta di un colore giallo paglierino scarico, con accennati riflessi dorati. Al naso è un tripudio di frutta tropicale e richiami erbacei. In bocca prevale la freschezza e la sapidità che, accostate alla spalla acida tumultuosa, lo rendono di beva accattivante. Finale con nota minerale.

Cantina
Terrazze dell’Etna è natura, è passione, è l’Etna e ciò che da queste atipiche e uniche terre si può produrre: è la volontà di creare, in un posto dove è possibile, dei vini d’eccellenza.
Nel 2008 la famiglia Bevilacqua recupera, nel versante Nord dell’Etna, i vecchi terrazzamenti di contrada Bocca d’Orzo, situati a partire da 600 metri fino a 950, contando oggi 36 ettari tra vigneti, uliveti, boschi di castagne, ciliegi e quercie.

Località Bocca d’Orzo 95036 Randazzo (CT) – Italy

Share