Appianum 2014 il rosso di Spiriti Ebbri

Spiriti Ebbri è la storia di un ingegnere (Pierpaolo), di un architetto (Damiano) e di un educatore (Michele) che della passione per la viticoltura è nata un’azienda che produce buoni vini…

Abbiamo provato l’Appianum 2014 (per essere precisi, la bottiglia n.ro 426 su 950 prodotte… ebbene, si.. le bottiglie sono numerate!).  Questo magnifico rosso viene fuori da un mezzo ettaro scarso di vecchio vigneto di almeno 25 anni, il quale raccoglie anche antichi vitigni calabri, Maglioppo, Greco Nero, Magliocco Canino, Magliocco Dolce, oltre un 25% di piante non identificate in modo certo. Siamo nel comune di Lappano in provincia di Cosenza, a 400 metri di altitudine. Vigna condotta con dettami naturali e biologici, 5.000 ceppi per ettaro, bassissime le rese. Dopo la vendemmia, circa 7 i giorni di macerazione sulle bucce e poi 9 i mesi in barrique usate, a completamento della fermentazione ed a elevamento del vino, il quale non viene filtrato.


Denominazione vino: Appianum

Designazione: I.G.T. Calabria Rosso

Produttore: Spiriti Ebbri (Calabria)

Anno vendemmia: 2014

Titolo alcolometrico: 15 %

Vitigno: 75%: gaglioppo, greco nero, magliocco canino e dolce; altri vitigni: 25%

Vinificazione: Nella vinificazione solo uso di lieviti e batteri indigeni e di piccole quantità di anidride solforosa. Fermentazione e macerazione sulle bucce per circa 7 giorni. Pressatura soffice con torchio tradizionale verticale, completamento della fermentazione ed affinamento in barrique usate (10 mesi circa) con un misurato batonnage. Ulteriore affinamento in serbatoi inox (1 mese). Filtrato grossolanamente. E’ stato imbottigliato vivo, assieme ad una piccola quantità di solforosa (20 mg/l).

Temperatura di servizio consigliata: 18°

Fascia di prezzo: 18 Euro circa (bottiglia da 0,75 l)

Abbinamenti consigliati: Cinghiale in umido e patate con rosmarino e cipolla.


Degustazione
Appianum 2014 si presenta di un rosso rubino impenetrabile, intenso e suggestivo. Al naso inizialmente fatica ad aprirsi ma dopo una breve ossigenazione nel bicchiere parla di sentori minerali, frutti neri e rossi maturi (prugne e ciliegie ma anche more). E’ intenso, complesso e caldo. In bocca il tannino è elegante e appropriato. Finale lungo, piacevole, sensazione pseudo calorica (15°) supportata dalla giusta acidità che ti porta a riempire ancora il bicchiere..

Cantina
L’azienda agricola Spiriti Ebbri è una giovane realtà vitivinicola – avente sede a Spezzano Piccolo (Cosenza) – costituita nel giugno del 2008 da tre amici, che, accomunati dalla stessa passione hanno deciso di intraprendere un attività imprenditoriale a tutti gli effetti. I vitigni coltivati sono quelli tipici calabresi: magliocco dolce e canino, gaglioppo, greco nero, greco bianco, mantonico, pecorello, ecc., “Come accade a molti vigneron – affermano – ci piace pensare che le nostre viti ci ascoltino, si divertano e ci vogliano bene, soprattutto perché così pensiamo di fare noi con loro: le accarezziamo mentre le “ascoltiamo” ed osserviamo; cerchiamo di stressarle il giusto e di mantenerle in forma e, innanzitutto, le ringraziamo di cuore per il prodotto che ci offrono schiettamente. Nel ricambiarle, cerchiamo di mettere tutta la nostra energia per cercare di produrre vini che siano la più naturale espressione di un terroir, e quindi gli unici, a nostro modestissimo avviso, capaci di suscitare emozioni uniche, originali, comunque le si percepisca o le si voglia percepire”.
In cantina la vinificazione e l’affinamento avvengono con lieviti e batteri indigeni e, fatta eccezione per piccole quantità di metabisolfito di potassio, senza uso di alcuno additivo. Spiriti Ebbri cura tutta la filiera del vino, dalla vigna alla cantina, l’impostazione tecnica e culturale si rifà all’agricoltura biologica e biodinamica.

Società Agricola Spiriti Ebbri
Via Roma, 96 87050 – Spezzano Piccolo (Cosenza)

Share