Aglianico Maschitano Rosso 2013

Siamo a Maschito (Potenza, Basilicata) alle pendici del Vulture (1326 m), vulcano non più attivo già da epoche protostoriche che grazie alla matrice lavica dei terreni conferisce ai terreni circostanti una corposità e caratteristiche organolettiche molto particolari. Il Maschitano Rosso della cantina Musto Carmelitano è ottenuto dalle uve dei vigneti aziendali più giovani. Dopo il processo di macerazione viene affinato in serbatoi d’acciaio per circa 12 mesi, dopo 4 mesi di affinamento in bottiglia viene commercializzato.


Denominazione vino: Maschitano Rosso

Designazione: D.O.C. – Aglianico del Vulture

Produttore: Musto Carmelitano (Basilicata)

Anno vendemmia: 2013

Titolo alcolometrico: 13,5%

Vitigno: Aglianico

Vinificazione: la macerazione dura circa 15 giorni. Si passa all’invecchiamento per 12 mesi in serbatoi d’acciaio inox. Affinamento in vetro: 4 mesi in bottiglia prima di essere commercializzato.

Temperatura di servizio consigliata: 16°

Fascia di prezzo: 10-12 Euro circa (bottiglia da 0,75 l)

Abbinamenti consigliati: salsiccia alla brace con contorno di broccoli saltati in padella.

Degustazione
Il Maschitano Rosso 2013 si presenta di un rosso rubino con riflessi granato, vivace e abbastanza consistente. Al naso è intenso e abbastanza complesso. Sentori floreali e frutta matura, more e ciliegie, con un lieve ritorno balsamico molto piacevole. In bocca è caldo, sapido e persistente. Lieve ritorno del sentore minerale tipico dei vini prodotti in queste terre vulcaniche. Freschezza e coinvolgimento per un rosso che ancora può dare tanto.

Cantina
Musto Carmelitano è un’azienda agricola a conduzione familiare da più di tre generazioni vignaioli. Nel 2005, è passata in gestione ad Elisabetta e suo fratello Luigi, i quali hanno ereditato la passione per la terra e il vino dai propri genitori e nonni. Nel 2006, con la costruzione della nuova cantina, l’acquisto di attrezzature e la collaborazione dell’esperto enologo Sebastiano Fortunato, è stato possibile ottenere vini eccezionali, unendo la tradizione alla tecnologia. L’azienda consta di tredici ettari, nove dei quali dedicati ai seminativi e quattro ai vigneti. Le uve Aglianico del Vulture, provenienti dai vigneti aziendali, sono scrupolosamente selezionate e raccolte a mano, coltivate seguendo il metodo biologico. Inoltre, si pone cura nel trasformare l’uva in vino con l’obiettivo di conservare tutte le sue preziose proprietà organolettiche. Perché questo avvenga, si evitano di usare i lieviti selezionati, le chiarifiche e qualsiasi intervento di stabilizzazione. Le fermentazioni partono in maniera spontanea, senza anidride solforosa e con i soli lieviti indigeni. I vini Musto Carmelitano sono prodotti in maniera artigianale, nel rispetto dell’ambiente e nella tutela del consumatore.

Via Pietro Nenni, 23 85020 Maschito (PZ)

Share